L’assemblea dei presidenti di Legacoop Bologna che si è tenuta il 5 dicembre a Bologna è stata l’occasione per formalizzare la costituzione di un nuovo Centro nato dalla collaborazione tra Legacoop Bologna, Università di Bologna a Fondazione Alma Mater: il Centro di Formazione e Iniziativa sulla Cooperazione e l’Etica d’Impresa.

 

Il Centro sarà chiamato a definire delle linee di un programma di alta formazione e di formazione continua per il personale delle imprese cooperative associate a Legacoop Bologna; a realizzare iniziative atte a promuovere innovazione sul ruolo e sui compiti delle imprese in una società pluralista; a programmare incontri a tema destinati a diffondere, anche sul piano internazionale, la conoscenza dell’impresa cooperativa; a proporre e promuovere, d’intesa con le strutture di Ateneo interessate, indagini, studi, ricerche sul management dell’impresa cooperativa e l’etica degli affari; a promuovere iniziative destinate all’inserimento dei laureati dell’Università di Bologna nelle imprese associate a Legacoop con l’obiettivo di costruire percorsi che favoriscano il ricambio generazionale nelle imprese cooperative.

 

Le attività formative promosse potranno prevedere il rilascio di titoli universitari o il riconoscimento di crediti formativi universitari.

 

A presiedere il Centro è stato chiamato Guido Masetti, prorettore alla didattica dell’Ateneo, mentre ne sarà vicepresidente Luciano Sita, presidente di Granarolo Spa.
Il Centro avrà la sua sede operativa presso Villa Pallavicini, sede anche della Fondazione Alma Mater.